• +39 055 286203
COndividi su

Lunatica

Azienda

Poggio La Luna

Regione

Toscana

Denominazione

Rosato frizzante biologico metodo ancestrale

Tipologia

Rosato

Annata

2020

Formato

0.75

lt.

Uvaggio

Sangiovese

Gradazione

14

%

Temp. Servizio

8°- 10°

Note

Il cosiddetto “Metodo Ancestrale” è un metodo di vinificazione che potremmo definire l’antesignano delle bollicine, visto che è un processo risalente a tempi antichissimi ma utilizzato anche oggi per riuscire a mantenere quella naturalità andata persa con le nuove tecnologie.Il “metodo ancestrale” veniva utilizzato generalmente nella zona dello Champagne; Il vino così ottenuto aveva una maggiore complessità organolettica.Questi vini, che non subiscono la sboccatura, di solito si presentano torbidi per i lieviti presenti in sospensione e con il classico odore di crosta di pane.Anticamente in Francia, il rosato frizzante, beverino e stuzzicante veniva chiamato “ringlinglin” un termine che risale al 1555 e che si riferisce ad un vino che faceva ballare e folleggiare, perché chiassoso, turbolento, giovane ed eccitante.Alla vista: Rosa intenso con venature salmone, leggermente velato se la bottiglia è stata agitata.Al naso: intensi profumi di mela cotogna e albicocca con il classico sentore di crosta di pane.In bocca: Perlage molto delicato e tenue ma lungamente persistente.COME BERLO:Roteare leggermente la bottiglia, senza agitarla, per ottenere un gusto più deciso rimettendo i i lieviti in sospensione. Per chi desidera invece maggiore delicatezza lasciare riposare i depositi di sali tartarici e lieviti sul fondo della bottiglia stappare con attenzione e versare dolcemente.
15.00
Aggiungi al carrello Aggiungi alla Lista dei Desideri

L'azienda

La Fattoria Biologica Poggio la Luna si trova tra Scansano e Saturnia (GR) nel cuore della Maremma Toscana in un territorio ancora un po’ “selvaggio” dove le viti convivono felicemente con le api e dove non si fa uso di pesticidi. Da noi solo i grappoli migliori diventano vino, l’obbiettivo aziendale è quello di portare nel bicchiere solo ciò che le piante hanno trovato nelle profondità del terreno ed attraverso le foglie nell’aria pulita, nella pioggia e nel calore del sole. Scansano si trova tra due fiumi l’Ombrone e l’Albegna in una zona della Maremma Toscana ancora incontaminata. In queste dolci colline i vigneti si alternano agli oliveti e cinghiali e caprioli sono gli eterni antagonisti dei vignaioli.Un territorio già abitato fin dai tempi degli Etruschi che indubbiamente avevano occhio nella scelta dei posti migliori per i loro insediamenti. Nella tenuta, 18 ettari di cui 4 attualmente vitati, le viti sono allevate con il metodo biologico, integrato da alcune pratiche in odore di “biodinamica” come ad esempio seguire le fasi lunari per le lavorazioni del terreno e l’imbottigliamento dei vini. Ricorrere il meno possibile all’uso di macchine,  agevolare l’inerbimento della vigna teso a valorizzare le sostanze organiche, e la biodiversità del terreno.

Altri prodotti che potrebbero interessarti

Pratile di Piazzano
Aggiungi alla Lista dei Desideri

Pratile

11.50
Aggiungi al Carrello
Messidoro di Piazzano
Aggiungi alla Lista dei Desideri

Messidoro

11.50
Aggiungi al Carrello
Ventoso Piazzano
Aggiungi alla Lista dei Desideri

Ventoso

9.50
Aggiungi al Carrello
Ciliegiolo Piazzano
Aggiungi alla Lista dei Desideri

Ciliegiolo

15.00
Aggiungi al Carrello
Piazzano Chianti DOCG
Aggiungi alla Lista dei Desideri

Chianti DOCG

10.00
Aggiungi al Carrello